Vu+
  1. This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Learn More.

Scansioni velocissime del digitale terrestre

Discussion in 'Hardware: All Vu+ models' started by Alexwilmac, Dec 28, 2019.

  1. Alexwilmac

    Alexwilmac Vip

    Messages:
    4,673
    Questo post, più che una guida (di cui non merita il nome), vuol essere solo un piccolo suggerimento che, però, può rendere incredibilmente più veloce la scansione.
    In questo caso, parlo dei canali del digitale terrestre.
    La mia scansione, per esempio, dura solo 28": altro che inutili plugin cosiddetti di autosettings e che, lo ripeterò finché avrò fiato, non sono sempre soltanto semplici, innocui e passivi set di canali preconfezionati, ma spesso modificano anche alcuni file di sistema. E da qui sono scaturiti problemi vari e inaspettati.

    Il risultato cronometrico di ciascuno potrà variare in funzione della vostra zona, ma non dovrebbe discostarsi troppo da questo valore.

    Per ottenere questo risultato basta editare il file
    terrestrial.xml
    che nelle nostre due immagini, BH ed OBH, è situato in /etc/tuxbox.
    Il trucco, se così lo vogliamo chiamare, è semplice: basta eliminare le tante frequenze ormai inutilizzate. Specialmente da quando sono state liberate le frequenze più alte (destinate alla rete cellulare), non serve far scansionare tutto lo spettro teoricamente previsto. Poi ce ne sono di solito anche diverse altre "interne" all'intervallo 174 Mhz-825Mhz non utilizzate.
    Io, per esempio, ho ridotto da 57 a 27 le bande da scansionare e, di conseguenza il tempo necessario, si è ridotto di qualcosa in più del 50%.

    Per ottenere questo risultato, ho editato solo una parte del file suddetto e, precisamente, la sezione

    <terrestrial name="Italia (Europe DVB-T/T2)" flags="5" countrycode="ITA">

    lasciando, invece, invariata (casomai uno volesse verificare qualche altra frequenza) la sezione generica per l'Europa, ossia quella identificata dall'header

    <terrestrial name="Europe, Middle East, Africa: DVB-T/T2 Frequencies" flags="5">

    Tutte le altre sezioni elencate all'interno del corpo principale (<locations>) le ho eliminate in blocco.
    Quindi alla fine rimarranno solo l'Europa e l'Italia (da voi modificata).

    Dico subito che il proprio file così modificato andrà ricaricato da FTP dopo ogni aggiornamento importante, in quanto sovrascritto. Per velocizzare la cosa ci si può anche fare un piccolo script per copiarselo dal proprio HDD o da una pendrive USB direttamente, senza perciò dover usare il computer.
    Dopo aver caricato il vostro file è sufficiente un riavvio della GUI, non serve un reboot completo.

    Dunque, per sapere quali linee della sezione Italia si possono eliminare, bisogna fare riferimento a qualche sito specializzato con l'elenco delle frequenze, zona per zona.

    Non voglio qui postare link esterni, anche se questo non è commerciale, ma basta andare sul sito "dtti.it" nella sezione "Frequenze" e scegliere la propria regione e città.
    Inoltre, è molto probabile che troviate elencati diversi ripetitori, per cui dovete sapere su quale di essi è puntata la vostra antenna (perché i ricevitori enigma2 non scelgono la frequenza col segnale più forte ma, nel caso trovi canali da più ripetitori, sovrascrive l'ultima frequenza a quella precedente).

    Una volta ottenuto l'elenco, il controllo è semplice: ad esempio, mettiamo che siate di Camerino e che il vostro ripetitore (postazione) sia Monte Fano, le sole frequenze che vi serve avere saranno: 482, 506, 522, ecc...

    Nel file, le frequenze sono facilmente identificabili ma sono espresse in Hz e non in Mhz. Quindi, ad esempio, per eliminare 474 Mhz basterà eliminare la riga:

    <transponder centre_frequency="474000000" bandwidth="0" constellation="3"/><!-- Ch 21 -->

    Alla fine ne risulterà un file molto magro e una scansione velocissima.
    Naturalmente, utilizzerete dal menu la Scansione manuale (per poter scegliere ITALIA, ossia la sezione con le vostre modifiche).
    ATTENZIONE anche a NON selezionare l'opzione "Scansiona rete": se le frequenze inserite sono quelle corrette, non servirà e, anzi, renderebbe parzialmente inutile l'ottimizzazione delle frequenze che avrete fatto.

    Ad esempio, nel mio caso l'opzione relativa alla rete ha fatto salire quel tempo di 28" di cui sopra a 1'43", (ma comunque sempre meno dei circa 5'30" necessari con la scansione non ottimizzata).

    In ogni caso, se vorrete fare la scansione di un'altra frequenza (oppure testare la scansione completa) nel menu stesso potrete sempre scegliere "Europa" e, di conseguenza, un'altro dei transponder predefiniti. Oppure si può scegliere la più scomoda scansione di un transponder utente. Ma questa è un'opzione difficilmente necessaria per il digitale terrestre, a differenza del satellite dove è sempre possibile che il file satellites.xml non contenga qualche ultimissima frequenza relativa a un transponder appena inserito.
     
    newgolfer and 50_lire like this.
  2. newgolfer

    newgolfer Vu+ User+++

    Messages:
    829
    Ottima guida.
    Ho ottimizzato da tempo il mio file relativo al DTT. Ultimamente nella mia zona (Torino) la Rai trasmette un canale in T2 e trovo difficoltà ad inserirlo nel file terrestrial.xlm
    Il canale è il seguente:
    Canale 11 Frequenza 219,50 Polarizzazione v Rai Crit (T2) Eremo - Monte Capra Torino TO RAI 4K.
    Modulazione: 64 QAM
    Intervallo di Guardia: 1/8 - FEC: 3/4
    TID: 6 - ONID: 318
    Secondo te qual'è la esatta striscia da inserire nel file, specie per far riconoscere che è T2.
    Grazie.
     
  3. Alexwilmac

    Alexwilmac Vip

    Messages:
    4,673
    Finora non mi è capitato di dover aggiungere manualmente qualche canale ma sarebbe interessante verificare due cose:
    1) se con una ricerca manuale su transponder predefinito utente (su OBH si presenta con la possibilità di specificare direttamente il canale VHF-UHF, alla vecchia maniera, come in foto allegata) riesci a sintonizzarlo;
    2) Se, ammesso tu riesca a sintonizzarlo con questo tipo di ricerca, viene poi automaticamente aggiunto al file terrestrial.xml

    Ma non ho capito se, invece, con scegliendo "Europa" riesci a sintonizzarlo:

    In caso affermativo, la linea da aggiungere dovrebbe essere genericamente questa
    <transponder centre_frequency="219500000" bandwidth="1" constellation="3"/>

    altrimenti io proverei a inserire questa linea

    <transponder centre_frequency="219500000" bandwidth="1" constellation="2" system="1" guard_interval="2"/>

    ma purtroppo non ho la possibilità di provare qui con qualche caso simile.
    Sicuramente, system=1 serve per indicare il T2. Facci sapere se funziona e qual era la situazione con la scansione tramite file standard e quella su transponder predefinito utente impostato come in allegato (magari funziona già questa).
     

    Attached Files:

    newgolfer likes this.
  4. newgolfer

    newgolfer Vu+ User+++

    Messages:
    829
    Attualmente ho questa linea ma non riconosce il T2:

    <transponder centre_frequency="219500000" bandwidth="1" constellation="2" code_rate_hp="6" code_rate_lp="6" guard_interval="0" transmission_mode="1" hierarchy_information="0" inversion="2"/>

    Posso provare a cambiare:

    bandwidth="3"
    code_rate_hp="5"
    code_rate_lp="5"
    guard_interval="4"
    transmission_mode="2"
    hierarchy_information="4"

    ma non so dove o in che punto inserire
    system "1" (= DVB-T2)

    PS: monto BH e non OBH. Con ricerca Europa non sintonizza.
     
  5. Alexwilmac

    Alexwilmac Vip

    Messages:
    4,673
    E con ricerca totalmente manuale, ossia su transponder predefinito utente?
    Per quanto riguarda la riga, prova a commentare o tagliare e copiare altrove la tua riga e fai il copia-incolla di quella che ho scritto io.
    guard_interval penso proprio debba essere 2 e non 4 perché corrisponde a 1/8 (non credo che BH abbia un file terrestrial diverso: ho sempre usato lo stesso per entrambe le immagini).
    code_rate non lo metterei: non corrisponde a nulla, per quel che ne so io, dei parametri che hai scritto.
    Anche gli altri parametri, per ora, li eviterei. Bisogna sempre partire dal semplice, in informatica, e poi semmai complicare.
    Prova la mia riga così com'è.
     
    newgolfer likes this.
  6. Alexwilmac

    Alexwilmac Vip

    Messages:
    4,673
    Scusa: non mi far ricaricare BH per provare ;) ma vedo che OBH ha, anche nella scansione manuale ma su transponder predefiniti, la possibilità di scegliere il sistema di trasmissione, commutando da Auto a DVB-T e a DVB-T2.
    BH non ha quest'opzione? A memoria non me lo ricordo.
    Se BH non ce l'ha e se OBH ce l'hai installata, magari in OMB, sarebbe interessante provare come si comporta.
     
    newgolfer likes this.
  7. newgolfer

    newgolfer Vu+ User+++

    Messages:
    829
    Fatta ricerca manuale inserendo prima le mie modifiche e poi la tua riga: risultato negativo e trasponder non trovato T2 non riconosciuto.
    Se qualcino in zona Torino vuol provare e riesce a sintonizzare il benedetto trasponder (Mux 5 Rai) è il benvenuto se posterà le risultanze.
     
  8. Alexwilmac

    Alexwilmac Vip

    Messages:
    4,673
    E' anche possibile che, trattandosi del primo caso di freqenza di Rai4K sul DT, sia una frequenza non sempre attiva.
    Per questo, anche se in teoria non dovrebbe cambiare nulla, sarebbe interessante provare anche con OBH.
     
    newgolfer likes this.
  9. Alexwilmac

    Alexwilmac Vip

    Messages:
    4,673
    Stavo pensando che la cosa più semplice è chiedere informazioni a un antennista della tua città: se non lo sanno loro se quella frequenza trasmette...
     
  10. newgolfer

    newgolfer Vu+ User+++

    Messages:
    829
    Grazie. Sentirò in giro.
     
  11. newgolfer

    newgolfer Vu+ User+++

    Messages:
    829
    Scopereto l'arcano: effettivamente trasmette dall'Eremo ma...... con potenza molto ristretta (1 Watt) ed è indirizzato verso il Centro Ricerche Rai con potenza calibrata (Torino Sud, zona Stadio Olimpico più o meno).
    Quindi se sei in quel cono ristretto bene altrimenti non è visibile.
    Io sono in quella zona ma non becco nulla.
    In parole povere trasmette sempre ma è visibile a pochissime fortunate persone con una ottima antenna e situate nel cono di irraggiamento.
     

Share This Page